Siccome c’ho preso gusto 🙂 stamattina ho fatto da me una salsa semplice e gustosa che solitamente si usa nella pasta al forno, nelle lasagne, nei cannelloni: la salsa Besciamel, dalle mie parti più semplicemente chiamata besciamella. Il primo avvertimento che vale per l’intera preparazione è che se c’è una cosa che si deve mai smettere di fare dall’inizio fino alla fine di questa ricetta è mescolare.

Dunque iniziamo: si prende un pentolino e lo si mette sul fornello, si taglia mezzo panetto di burro (100 grammi sono sufficienti se i convitati sono tre) e lo si lascia sciogliere nel pentolino a fuoco basso. Una raccomandazione in questa fase è quella di muovere il panetto finchè non s’è completamente sciolto, in modo da evitare il rischio che si attacchi al fondo della pentola e si bruci.

Una volta che il burro è diventato completamente liquido, si aggiunge un pizzico di sale e si comincia a versare la farina, anch’essa circa 80-100 grammi, continuando a mescolare. Fatevi aiutare dall’occhio: si deve ottenere un composto denso ma non grumoso, perchè se lo è, vuol dire che è stata versata troppa farina.

Dopodiché si prende del latte fresco e si comincia a versarlo lentamente nel pentolino, continuando a mescolare il tutto sempre a fuoco lento. Con il latte dovete essere generosi perché è la componente principale della salsa, quindi diciamo che due terzi di una confezione da un litro vanno senz’altro bene.

Dopo circa cinque minuti vedrete che il vostro preparato assumerà sempre più la densità di una salsa. A quel punto, quando burro, farina e latte si saranno amalgamati per bene e il composto sarà non più liquido ma cremoso, potrete spegnere il fuoco e lasciarla freddare. Niente di più facile, è già pronta!

Annunci